Come leggere le etichette


Leggere le etichette in modo corretto ci aiuta a scegliere il miglior alimento per il nostro cane e quindi sapere quali alimenti e sostanze sono presenti è fondamentale per la salute del nostro amico amico. Come abbiamo visto nel precedente articolo come scegliere le crocchette migliori bisogna imparare, prima di tutto, a capire cosa potrebbe far male al nostro animale e quindi evitare complicazioni di salute soprattutto negli anni a venire.

Purtroppo frequenti scandali hanno coinvolto molte aziende che producono mangime, le quali hanno spesso utilizzato carcasse di animali domestici eutanizzati o sono state riscontrate sostanze tossiche importate dalla Cina.cane-sano-felice

Se ricordate nel 2007 è stata trovata melamina nelle farine di mais e frumento usate nel pet food tanto che  sono morti 1950 gatti e 2200 cani.

Nel 1998 uno studio condotto dalla FDA (Food and Drug Administration negli Usa), dove venivano analizzate le marche più vendute di crocchette,  venne trovato il Pentobarbital, un agente usato per indurre l’eutanasia.

Ecco perché non sono leggende metropolitane o semplice dicerie quello che sentiamo dire o che ci raccontano, e anche se oggi  è pressoché impossibile trovare nel cibo secco come in quello umido carcasse di animali domestici eutanizzati, è altrettanto difficile sapere con esattezza se sono presenti  altri animali eutanizzati come bovini, o cavalli.

Idem per i derivati dalla carne (dicitura carne e derivati, o sottoprodotti di origine animale) dove sappiamo con certezza che possono contenere anche becchi, piume, unghie.

Le informazioni qui pubblicate non sostituiscono in alcun modo i consigli, il parere, la visita, la prescrizione del medico.

zooplus.it