Cucce per cani … scegliere e comprare on line ai prezzi più bassi


In casa sta per arrivare il cucciolo peloso e l’ultima cosa da fare è quella di scegliere il luogo perfetto dove farlo dormire. Ecco una breve guida con i consigli per scegliere tra le migliori cucce per cani in commercio.

Certamente il primo consiglio che diamo è quello di non comprare mai la cuccia prima del suo arrivo, perché anche se conosciamo bene la razza, non sappiamo assolutamente come sia il cucciolo che abbiamo adottato e quindi non conoscendo le sue abitudini, ma soprattutto la sua indole, bisognerà vedere come si comporta in casa e all’aperto e soprattutto come interagisce con gli spazi interni ed esterni dell’abitazione.

Certamente di cucce per cani in commercio se ne trovano di tanti prezzi e di tanti materiali. Cucce coibentate, in legno o in plastica, riscaldate e addirittura con i condizionatori per il periodo estivo.

come scegliere le migliori cucce per cani

Certamente le mode del momento non aiutano a scegliere, anzi molto spesso creano solo confusione proprio al momento dell’acquisto.

Pensiamo quindi da subito dove vorremmo far dormire il nostro cane quando sarà grande, perché quasi certamente per i primi mesi di vita sarebbe meglio farlo stare o in casa o in zone calde e protette.

Certamente sapendo la taglia e il peso che raggiungerà da adulto l’acquisto della cuccia sarà più facile perché da subito sapremo se farlo stare in casa con noi o in giardino.

Tornando a quando detto ad inizio articolo è sì vero che ogni razza ha le proprie necessità, ma ogni cane ha la propria indole e temperamento, quindi se da cucciolo gli piace trascorrere molto tempo in terrazza o in giardino sarebbe meglio iniziare a cercare tra le tante cucce per cani da esterno e quindi valutare se acquistarne una coibentata e che possa proteggerlo dal freddo durante l’inverno e dal caldo torrido durante i periodi estivi.

Al contrario se ama stare in casa o in ambienti chiusi tra le tante cucce per cani da interno bisognerà privilegiare quelle dove può muoversi liberamente ed entrare ed uscire liberamente, perché la regola principale, da sempre, sono le giuste dimensione.

Le migliori cucce per cani non devono essere né troppo piccole né troppo grandi, soprattutto per quelle da esterno, perché più grandi sono più in inverno sono difficili da scaldare ed in estate da raffreddare.

Generalmente vengono consigliate le cucce per cani in legno, non solo perché sono più economiche rispetto ad altri materiali, ma perché garantiscono più freddo nei periodo caldi e proteggono di più dal freddo nei mesi invernali.

Negli interni, invece, sprattutto per i cani media taglia si tende a prediligere le cucce morbide, tipo quelle in stoffa morbida o in ecopelle, a basso impatto ambientale e dall’estetica sempre alla moda, così da integrarle al meglio in qualsiasi ambiente e con qualsiasi arredamento, senza dimenticare la possibilità di acquistare un lettino o i tappeti per cane ideali soprattutto per i cagnolini piccoli come la cuccia per cani ikea.

Un ultimo consiglio che non va mai sottovalutato: quando si acquista una cuccia per cani on-line bisogna sempre leggere bene la scheda prodotto, sincerandosi di comprare una cuccia realizzata con materiali certificati CEE, ossia costruita solo con materiali certificati e sicuri, così da proteggere il nostro cane a 360 gradi.

Potrebbero interessarti anche: